Sport

La statua della testata di Zidane verrà esposta nuovamente in Qatar

Articolo di

Andrea Mascia
Coupe de Tête, Adel Abdessemed

La statua di bronzo che nel 2013 era stata esposta in Qatar, la quale raffigurava la testata di Zinedine Zidane ai danni di Marco Materazzi durante il Mondiale del 2006, verrà esposta nuovamente a Doha, in occasione del Mondiale del 2022 in programma per il 21 novembre.

L’installazione artistica non ha riscosso grande successo nove anni fa: la stessa è stata infatti rimossa dopo pochissime settimane, perché secondo l’opinione pubblica qatariota, inneggiava alla violenza. Inoltre, Sheikha al-Mayassa al-Thani, presidente dell’associazione dei musei del Qatar, ha dichiarato che l’evoluzione è alla base della società, e pertanto verrà esposta nuovamente, oltre ad aver asserito che la locazione originaria dell’installazione non era delle più consone.

La FIFA non si arrende, e vuole così dare nuova vita all’opera d’arte di Adel Abdessemed, che verrà quindi esposta all’interno del 3-2-1 Qatar Olympic Sports Museum, con l’intento di comunicare ai visitanti l’esagerata quantità di stress che gli atleti – specialmente durante le competizioni di alto livello – sono costretti ad affrontare.