LaLiga ha un’app esclusiva per i soli calciatori

Articolo di

Claudio Pavesi

L’esclusività è un tema rilevante nel 2020, indipendentemente dal settore di cui si parla. Quando una cosa è esclusiva raggiunge uno status diverso, quasi invidiabile. Poche arie sono rarefatte come quelle del calcio professionistico europeo. I giocatori di massima serie hanno servizi e mezzi che poche altre realtà professionali possono permettersi di immaginare, per questo non colpisce la presenza di servizi digitali. LaLiga, il campionato spagnolo, ha però alzato l’asticella, fornendo un’app interamente dedicata ai calciatori, per questo accessibile solo a questi ultimi.

Luis Suarez, l’ultimo arrivato in casa Atletico Madrid.

Si chiama appunto App Players ed è destinata ai 950 giocatori delle prime due divisioni del campionato spagnolo. Questo prodotto nasce in primis per la raccolta di statistiche e analytics relative al calcio giocato. I giocatori potranno infatti recuperare i dati di squadra e individuali a fine partita, così da avere un quadro completo della prestazione in campo. Allo stesso potranno preparare al meglio quelle successive dato che l’app include i precedenti tra squadre, previsioni del tempo e informazioni sugli arbitri designati.

Molto interessanti sono anche le funzioni che aiutano i giocatori nella vita fuori dal campo. L’applicazione infatti include un database di foto realizzate ad ogni partita dai fotografi ufficiali del campionato che i giocatori possono scaricare e postare sui social media, così come highlights dei match. Allo stesso modo, una funzione è dedicata interamente alla comunicazione con gli uffici della Federazione per domande o informazioni su situazioni interne o esterne al campo.

Ogni giocatore può inoltre richiedere i filmati integrali delle partite e costruirsi una o più librerie personali, indipendentemente che si tratti di ricordi di grandi vittorie o casi di studio per migliorare il proprio gioco.

La Real Sociedad al momento è in testa al campionato, a sorpresa.

L’app è realizzata dal Club del Deportista, un’associazione creata dall’ex calciatore Mariano Aguilar che da diversi anni si occupa della consulenza ai calciatori attualmente in attività. Non a caso l’app avrà connessione diretta anche con i consulenti dell’associazione, così da poter ricevere informazioni su situazioni quali la ricerca di uno chef personale, un personal trainer, prodotti per la cura e il mantenimento della condizione atletica, e così via.

In nemmeno un mese di attività, è già stata scaricata da circa 600 giocatori, principalmente i più giovani, almeno così è riportato da Luis Gil, direttore dell’Ufficio del Calciatore del campionato spagnolo, e ha già trovato fan importanti quali Marcos Asensio e Ivan Rakitić, secondo cui questo servizio è un must-have che ogni calciatore dovrebbe utilizzare.

prossimo articolo

La nuova collezione di Gucci verrà presentata con una mini serie