L’Astroworld Festival è stato ufficialmente cancellato

Articolo di

Greta Scarselli

L’Astroworld Fest non è andato come avrebbe dovuto, la seconda giornata del festival è stata cancellata. La notizia è arrivata dopo la tragica conferma delle autorità: nella notte ci sono stati almeno 8 morti e 23 persone sono state ricoverate in ospedale.

La situazione durante la notte è totalmente degenerata e la folla di 50.000 persone era ormai fuori controllo per pensare che tutto potesse finire per il meglio. Scene che abbiamo già visto ai concerti di Travis e che ci potevamo aspettare sin dal principio, in quanto l’organizzazione si era mostrata inadeguata anche nel pomeriggio prima dell’evento. Al momento dell’apertura dei cancelli, infatti, molti partecipanti hanno buttato giù le transenne, entrando all’interno dell’area del concerto bypassando i controlli e generando una massa incontrollabile di persone che correvano in ogni dove pur di arrivare davanti al palco.

Le persone ammassate, la mancanza d’aria, l’uso di droghe e la calca che trascina chiunque dove vuole. Le cause che hanno portato alla morte di 8 persone e così tanti feriti sono differenti e molteplici. I vigili del fuoco raccontano che – probabilmente con l’arrivo dei grandi ospiti sul palco – la massa di persone ha iniziato a spingere in avanti, comprimendo i partecipanti che si trovavano proprio di fronte al palco. Tra coloro che perdevano conoscenza e le persone incidentalmente ferite e calpestate, tanti sono stati prelevati dalla sicurezza per evitare tragedie, ma non è bastato. Il continuo comprimersi della folla ha generato panico, caos e litigi.

17 persone sono state portate negli ospedali locali, molte delle quali in arresto cardiaco, mentre altre 300 sono state curate negli ospedali allestiti vicino al festival. Inutili sono stati i tentativi di Travis Scott di tenere sotto controllo la situazione, molti video riprendono l’artista nel tentativo di comunicare alla security dove si trovavano le persone in difficoltà, ma non è stato sufficiente.

Una tragedia che stronca in pieno tutte le buone intenzioni che Travis aveva messo nell’organizzare questa serie di eventi. Da parte del rapper non ci sono ancora state dichiarazioni a riguardo, mentre poco fa sulla pagina ufficiale dell’Astroworld Festival è stato commentato l’accaduto, oltre che confermato nuovamente che oggi l’evento non si terrà.