Sneakers

Le adidas 4D Futurecraft tornano disponibili e in quantità meno limitate

Articolo di

Edoardo Cavrini

La costante ricerca e innovazione di adidas l’ha portata, nel 2017, a sviluppare una midsole interamente stampata in 3D. Questa tecnologia, implementata per la prima volta sulle adidas 4D Futurecraft, è ora pronta a tornare sulla silhouette che l’ha resa celebre.

Il look futuristico della sneaker è assicurato da diversi fattori che, combinati assieme, rendono questa release del tutto unica. Come prima cosa possiamo apprezzare un’avvolgente tomaia realizzata in Primeknit nero sulla quale spiccano, realizzate in grigio scuro, le three stripes. Il marchio di fabbrica rimane tuttavia l’intersuola color “Linen Green” stampata in 3D e sinonimo di un ammortizzazione senza precedenti. Il look della adidas 4D Futurecraft è infine completato da una outsole in gomma realizzata da Continental, partner ricorrente quando parliamo di sneakers adidas.

Rispetto al modello uscito nel 2017 riscontriamo alcune differenze, ma non a livello estetico. La prima release, a causa dell’allora inesplorata tecnologia, venne prodotta in quantità estremamente limitate e venduta a un retail price elevato, mentre le adidas 4D Futurecraft in uscita il 19 marzo sull’applicazione CONFIRMED saranno messe in vendita al prezzo di €220, ben lontano dai €300 di quattro anni fa.