Sneakers

Le Dior x Air Jordan 1 disponibili erano meno del previsto

Articolo di

Edoardo Cavrini

Pochi giorni dopo la chiusura della raffle per le Dior x Air Jordan 1 emergono curiosi dati riguardo le effettive quantità disponibili e il numero di partecipanti che ha provato a vincere una delle due Jordan 1.

Lo scorso 25 giugno ha avuto inizio la raffle per la release più attesa dell’anno e oggi, a quasi 10 giorni dalla registrazione, Pietro Beccari, CEO di Dior, ha rivelato in un’intervista a WWD i motivi per i quali solamente pochissime persone sono riuscite ad aggiudicarsi un paio di Air Dior.

Come prima cosa Beccari ha rivelato il numero di esemplari prodotti: 13000 paia di cui 5000 riservate a top clients e vip. Il CEO ha inoltre aggiunto che nell’arco di 9 ore, periodo di tempo in cui il form d’iscrizione è rimasto aperto, più di 5 milioni di utenti hanno scelto di sfidare la fortuna provando a vincere la possibilità di acquistare una delle 8000 paia rimanenti. Numeri impressionanti che se studiati rivelano la bassissima probabilità di vincita in questa raffle, con un semplice calcolo matematico possiamo infatti calcolare la probabilità di successo pari al 0,16%.

Dati che sicuramente faranno lievitare ulteriormente il già elevatissimo prezzo di resell delle Dior x Air Jordan 1.

prossimo articolo

Héctor Bellerín ha diretto lo shooting della linea creata da 424 per l’Arsenal femminile