Sport

Le famose 48 ore a Las Vegas di Rodman diventeranno un film

Articolo di

Fabrizio Giuffrida

Se parliamo di NBA è impossibile non pensare ai grandissimi campioni che hanno calcato i migliori parquet d’America e del mondo. Micheal Jordan, Kobe Bryant e Shaquille O’Neal sono la punta di diamante delle stelle NBA che hanno deliziato il pubblico tra gli anni ’90 e ’00, ma il giocatore più iconico e folle che abbia mai giocato a basket in quel periodo è Dennis Rodman.

Dennis Rodman con la compagna dei tempi Carmen Electra.

Con l’uscita della docuserie “The Last Dance”, Rodman ha ricevuto nuovamente moltissime attenzioni, soprattutto per un episodio raccontato da Jordan e compagni. Durante le Finali NBA del ’98, infatti, Rodman decise che era tempo di prendersi una vacanza e così volò a Las Vegas, per rimanerci 48 ore. Da questo nasce l’idea della creazione di un film, con Rodman protagonista, che si chiamerà “48 hours in Vegas”.

La vicenda originale è ben nota: a seguito del rientro in squadra di Scottie Pippen dopo un infortunio, Rodman si presentò davanti a Phil Jackson e Micheal Jordan dichiarando la necessità di una vacanza. Nonostante le forti perplessità di Jordan, Jackson gli concesse 48 ore e Dennis decise di trascorrerle insieme alla compagna Carmen Electra a Las Vegas. Alla fine dei due giorni, fu lo stesso MJ a dover recuperare Rodman a Las Vegas, il quale non sembrava minimamente intenzionato a tornare a giocare nonostante in quel momento si disputassero le NBA Finals del ’98 tra i Chicago Bulls e gli Utah Jazz.

Il film, secondo alcune indiscrezioni, verrà prodotto da Phil Lord e Chris Miller con lo stesso Dennis che avrà il ruolo di produttore esecutivo. La distribuzione invece è a carico di Lionsgate, che non appena ha ricevuto la sceneggiatura originale di Jordan VanDina non ha avuto dubbi sull’acquisto dei diritti.

Phil Lord e Chris Miller hanno dichiarato:

Dennis si è rifiutato di seguire la mandria. Questo è ciò che lo ha reso un bersaglio ed è anche ciò che lo ha reso una star. Il suo weekend a Las Vegas è pieno di divertimento e sciocchezze, ma è anche pieno di importanti domande sul modo in cui vengono trattati i personaggi pubblici e i lavoratori, specialmente quando la loro individualità è espressa in modo così vivido.

Non sappiamo ancora quando verrà rilasciata la pellicola e in che modalità, ma ciò che è certo è che con questo film verrà ancora di più approfondito il fantastico personaggio di Rodman e probabilmente svelato qualche dettaglio su di lui ancora sconosciuto.