Sneakers

Le migliori sneakers delle Final Four di Eurolega

Articolo di

Edoardo Cavrini

Le Final Four di Eurolega sono da sempre un evento imperdibile, essendo un concentrato di eccellenza cestistica senza paragoni e soprattutto un insieme di partite imprevedibili. L’edizione 2021, al ritorno dopo l’assenza causa COVID di quella 2020, non ha deluso le aspettative, con entrambe le semifinali chiuse da un differenziale complessivo di 5 punti. In questo magnifico palcoscenico, non è strano vedere giocatori sempre più attenti allo stile e a quello che viene messo ai propri piedi. Di seguito si possono trovare le 5 sneakers che secondo noi hanno monopolizzato l’interesse degli sneakerhead europei.

Kevin Punter – Air Jordan 14 “Doernbecher”

Tra le scarpe indossate in campo ieri sera quelle scelte da Kevin Punter sono indubbiamente alcune delle più speciali. La Air Jordan 14 intravista ai piedi del numero “0” dell’Olimpia Milano è infatti il risultato dell’iniziativa “Doernbecher Freestyle” che Nike, dal 2003, continua a promuovere assieme all’omonimo ospedale pediatrico. Il design della scarpa è stato realizzato da Ethan Ellis, ragazzo affetto da una malattia congenita al cuore, che ha deciso di infondere la silhouette con dettagli che richiamano, sia le cure a cui si è dovuto sottoporre, sia i colori della sua squadra di football preferita, i TCU Horned Frogs.

Malcolm Delaney – UNDEFEATED x Nike Kobe 5 Proto “Hall of Fame”

Uscite appena due settimane fa, le UNDEFEATED x Nike Kobe 5 Proto “Hall of Fame” hanno acceso con le loro tinte d’orate i piedi di Malcolm Delaney, trasformandolo nel miglior rimbalzista del roster di Milano. La scarpa, che celebra l’ingresso di Kobe Bryant nella Hall of Fame del basket, è stata realizzata in collaborazione con il marchio streetwear della City of Angels, UNDEFEATED.

Cory Higgins – Nike Zoom Freak 2 “Bright Mango”

Il decisivo, e altrettanto fatale Cory Higgins è invece sceso in campo con le Nike Zoom Freak 2 nella colorazione “Bright Mango”. La seconda signature shoe realizzata da Giannis Antetokounmpo è presto diventata, grazie alle sue alte prestazioni e alle eccentriche combinazioni colore, una delle calzature più usate sui parquet di tutto il mondo e per distacco la più utilizzata sui parquet di Colonia durante le Final Four.

Adam Hanga e Shane Larkin – Nike Kobe 5 Protro “Bruce Lee”

Tra le sneaker più attese del 2020 un posto di riguardo è stato sicuramente riservato alle Nike Kobe 5 Protro “Bruce Lee” che abbiamo potuto ammirare ai piedi di Adam Hanga. La scarpa decorata dalla colorway ispirata alla divisa del campione di arti marziali venne rilasciata per la prima volta nel 2010 ed è stata riproposta lo scorso novembre, rendendola una delle silhouette low-top favorite da moltissimi giocatori, Shane Larkin incluso, come ha rivelato nella nostra intervista.

Brandon Davies – Nike Kobe 6 Protro “Challenge Red”

La rottura del contratto tra Kobe Bryant e Nike ha da un lato colto alla sprovvista tanti fan della linea, ma non ha dall’altro certamente fermato i giocatori dall’indossare le sue signature shoes. Le Nike Kobe, oltre a essere divenute le scarpe più utilizzate in NBA, sono infatti state anche tra le più presenti in queste Final Four di Eurolega. Basti vedere Delaney, Hanga, Larkin e anche Brandon Davies con le sue Nike Kobe 6 Protro “Challenge Red”. Ottimo match con i colori del Barcellona.