Le migliori tracce rap di Natale per passare le vacanze come si deve

Articolo di

Greta Scarselli

Unire il Natale al rap, in Italia, significa portare la nostra mente a un unico pensiero: “Buon N***** Freestyle”. Ci sono stati un sacco di artisti che nel corso degli anni hanno cercato – per fama o per diletto – di fare la hit natalizia, così da concludere l’anno in bellezza, ma pochi come Salmo, Gemitaiz e MadMan sono effettivamente riusciti nell’intento; tanto che l’uscita di un “secondo capitolo” firmato da Machete ha fatto addirittura storcere un po’ il naso agli ascoltatori.

Anche la buon vecchia “È Natale (Ma Io Non Ci Sto Dentro)” degli Articolo 31 è rimasta nella storia dal ’93, così come i giochi di parole che unirono Fedez, Fred De Palma, Samuel Heron, Mike Highsnob e Denny La Home in “Babbo Natale mi ha detto che i tuoi genitori non esistono”. Un po’ più cupa, ma sempre apprezzata, fu invece “Natale No” di Mondo Marcio, forse meno adatta a questo Natale che è già abbastanza sconfortante di suo.

Ma se in Italia si sono sempre presentati casi un po’ sporadici e fortuiti, in America quella dei progetti natalizi sembra proprio una necessità per dire che loro quella shit la fanno pure a Natale. Un ottimo esempio è sicuramente Gucci Mane, che si è proposto più volte con il suo faccione in copertina vestito da Babbo Natale. Eppure Gucci Mane si potrebbe dire essere “l’ultimo” di una serie di artisti che hanno portato avanti il verbo prima di lui, fin da quando gli OutKast sfociarono nel mainstream con il loro brano natalizio “Player’s Ball”.

Da Eazy-E, Kanye West, i RUN-DMC, Snoop Dogg e molti altri, vi lasciamo qui sotto una lista delle migliori tracce rap che il Natale ci ha regalato. Buone feste e godetevi l’ascolto.

OutKast “Player’s Ball”



RUN DMC – “Christmas In Hollis”



Kanye West, CyHi The Prince & Teyana Taylor – “Christmas In Harlem”



Eazy-E – “Merry Muthafuckin’ Xmas”



Busta Rhymes “The Grinch”



Kurtis Blow – “Christmas rappin”



Gucci Mane – “St. Brick Intro”



Nate Dogg & Snoop Dogg –
“Santa Claus Goes Straight To The Ghetto”



Ludacris “Ludacrismas”



Run The Jewels “A Christmas F*cking Miracle”


prossimo articolo

La Nike SB Dunk Low “Street Hawker” racconta la Cina attraverso i suoi piatti