Sneakers

Le Nike Air Kukini sono pronte a fare il loro ritorno

Articolo di

Edoardo Cavrini

Erano i primi anni 2000 e Nike si preparava a presentare una serie di silhouette futuristiche all’interno del suo Alpha Project. Tra queste, oltre alle apprezzate Air Presto, erano presenti anche le Nike Air Kukini, sneaker di ispirazione running disegnate da Sean McDowell.

Dopo una temporanea ricomparsa in occasione della collaborazione con Stüssy, la Air Kukini è ora pronta a fare il suo ritorno sul mercato. Il modello privo di lacci, dotato di una tomaia costituita da una struttura in TPU simile alla tela di un ragno, è uscito in una versione inedita in cui l’intersuola delle Zoom Spiridon Cage è stata sostituita alla classica con bolla ovale.

Le due colorazioni che segneranno questo comeback saranno la “Topography” e la “Leopard“. La prima presenta una tomaia celeste caratterizzata da una stampa con motivo argentato che ricorda quello presente sulle cartine topografiche. La seconda assume invece un aspetto più aggressivo grazie al pattern animalier proposto all-over sull’upper part. Gli elementi che i due modelli hanno in comune sono il cage in TPU semi-trasparente che si estende tutto intorno al corpo della sneaker e l’interuosla bianca con unità Air ovale a vista.

L’uscita delle prime due colorazioni di Nike Air Kukini è prevista per i prossimi mesi su SNKRS App e presso selezionati retailer.