Sneakers

Le Nike SB Dunk Low omaggiano la storica videocamera Sony VX1000

Articolo di

Edoardo Cavrini

Parallelamente allo sviluppo di numerose collaborazioni con gli skateshop, Nike SB sta lavorando a diverse Dunk Low e High dalle ispirazioni più varie, come le Pig Pink o le ACG Caldera. Nel corso dell’ultimo anno, però, sono stati pochi i modelli realmente legati al cuore della cultura skate come lo saranno le nuove Nike SB Dunk Low VX1000.

Questa sneaker si sviluppa intorno all’estetica della videocamera Sony VX1000 che, nel 1995, anno del suo debutto, stravolse completamente il mondo dei videoclip legati allo skating. Grazie alla sua maneggevolezza, all’ampia lente fish-eye e alla sua facilità d’uso, la camera è diventata l’item preferito di tutti gli skaters che volevano catturare i loro trick. I richiami alla Sony VX1000 in questa Nike SB Dunk Low sono numerosi e li possiamo trovare a partire dalle sfumature grigie che tingono la tomaia in pelle o nelle terminologie come “SHUTTER SPEED”, “WHT BAL”, “REC LEVEL” e “PEAK” distribuite su tutta l’upper part. Un’ultima reference alla videocamera è visibile negli occhielli passa lacci, colorati di giallo e rosso, proprio come i tasti di pausa e stop.

Secondo quanto annunciato dalla pagina Instagram @nikesbornothing, le Nike SB Dunk Low VX1000 usciranno il 20 febbraio esclusivamente presso selezionati skateshop europei e asiatici.