Le principali squadre europee presentano le loro mascherine ufficiali

Articolo di

Marco Grassi

Come sappiamo, ormai, la mascherina è uno degli elementi nuovi da inserire all’interno del nostro outfit quotidiano, così anche alcune tra le società calcistiche più attive, in ambito di marketing, hanno deciso di produrre le mascherine ufficiali dei club.

Il mondo del merchandising sportivo ha dovuto riscoprirsi durante il COVID-19. La fase di stallo del campionato ha ridotto drasticamente i ricavi derivanti dal merchandising dei club. Molte squadre, però, hanno saputo coinvolgere i loro tifosi in iniziative divertenti e benefiche, per non far sentire loro la nostalgia del calcio giocato.

Tra le prime squadre a rispondere a questa nuova esigenza troviamo i club tedeschi, i primi a scendere in campo e forse i più attivi in ambito sociale. Ad esempio, i ricavati del Bayern Monaco, club bavarese, saranno devoluti all’iniziativa di Kimmick e Goretzka #wekickcorona, che abbiamo descritto in questo post.

Il Borussia Dortmund, invece, ha messo in vendita le sue mascherine a 4.99€ e dopo venti minuti il club aveva già raccolto 50mila ordini, stabilendo un record per il club e superando i cugini della Ruhr, lo Schalke 04 e l’Eintracht Francoforte.

In Spagna, il Barcellona ha creato tre modelli differenti per i suoi tifosi. Le prime due mascherine fanno riferimento alle divise: una riprende i colori della maglia casalinga del club (blu e rosso), mentre la seconda richiama il giallo utilizzato per la maglia away. Il concept della terza mascherina, invece, è il più particolare. La società ha deciso di rendere omaggio ai grandi del passato attraverso una loro stilizzazione. Tra questi troviamo Ronaldinho, Pujol e ovviamente Leo Messi.

In Italia solo poche squadre, per il momento, hanno optato per la creazione di mascherine ufficiali. Tra queste la Juventus, che ha lanciato recentemente la sua. Una mascherina tutta di colore nero, con il suo logo in basso a destra bianco. Il prezzo è di 6.90€ e la potete trovare qui. Un’altra squadra ad aver creato la sua ufficiale è il Bologna di Mihajlović. Le mascherine del Club emiliano hanno un prezzo di 8.90€ e saranno disponibili a partire dall’8 giugno. I rosso e blu però, insieme a Mega+, il licenziatario ufficiale del club, hanno deciso di devolvere 2€ a sostegno dei progetti promossi dal Bologna per la lotta al coronavirus.

Bonucci al ritorno alla Continassa.

Tra i Top Team degli altri campionati europei, gli unici altri due club che hanno intrapreso la stessa iniziativa sono i campioni d’Europa Liverpool e PSG.

Sicuramente questi saranno i primi di tanti club a creare la propria mascherina ufficiale all’interno del loro catalogo. Lo sportswear e le maglie da calcio sono ormai parte consolidata dei look odierni, le mascherine potrebbero essere la fase 2 di questo nuovo modo di vestire.