Sneakers

Anche le Yeezy Boost 350 “Pirate Black” faranno il loro ritorno

Articolo di

Edoardo Cavrini

Sono passati solo sette anni da quando Kanye West e adidas hanno stravolto il mondo delle sneaker presentando a tutti le Yeezy Boost 350. Una colorazione dopo l’altra, la scarpa si è evoluta fino alla versione V2, probabilmente la Yeezy più venduta e conosciuta, ma adesso è pronta a fare un passo indietro e tornare alle proprie origini: dopo il comeback delle Yeezy Boost 350 “Turtle Dove” avvenuto in occasione dell’Yeezy Day, il marchio tedesco vuole riproporre le Yeezy Boost 350 “Pirate Black”.

Ad annunciare il terzo restock del modello, dopo quello avvenuto per la prima volta nel 2016, è stata la pagina Instagram @sneakerknockerzllc, che insieme alle prime immagini ne ha anticipato l’arrivo, è previsto per il 2023.

Proprio come il modello OG, anche in questo caso troviamo una tomaia realizzata in Primeknit tinta di nero e decorata da striature grigie. Immancabili sono poi l’intersuola nera dotata di tecnologia Boost e i dettagli rossi che troviamo proposti nel pull tab ricamato dietro al tallone.

Con la release programmata per il 2023, non ci resta che attendere e monitorare l’app adidas Confirmed.