Fashion

Lil Uzi Vert nella nuova campagna di Marc Jacobs

Articolo di

Ruben Di Bert

Dopo un periodo di pausa e riflessione, a giugno Marc Jacobs ha fatto il suo trionfante ritorno in passerella con una sfilata che è stata definita all’unanimità tra le più avvincenti e ben riuscite degli ultimi anni. Per la collezione fall 2021, lo stilista ha architettato quello che sembra quasi essere una sorta di rebranding, proponendoci un’idea di moda particolarmente fresca e uno stile da lui ancora non esplorato, fatto di layering sorprendenti, alternanza di minimalismo e massimalismo, volumi esasperati, colori audaci, tagli avant-garde e lettering oversize. All’interno della linea presentata durante la New York Fashion Week, la cosiddetta logomania si è rivelata un elemento fondamentale che ha contraddistinto il défilé e che ora viene nuovamente messo sotto i riflettori attraverso la “Monogram Collection“.

La capsule di stagione è stata quindi messa al centro di una campagna speciale che vede protagonista un nome d’eccezione: Lil Uzi Vert. Negli scatti l’artista è stato immortalato dal leggendario fotografo Mario Sorrenti mentre sfoggia con tutta la sua attitudine look casual composti da felpe, t-shirt e joggers rosa, o completi più impegnati che esibiscono giacche, pantaloni, maxi occhiali da sole e l’iconica borsa The Tote Bag introdotta nel catalogo 2019 della sub-label The Marc Jacobs.

Il rapper, oltre a essere un’indiscussa icona fashion, aveva già posato per il designer statunitense in occasione di un lookbook dedicato alla vivace divisione HEAVEN by Marc Jacobs. Questa scelta quindi non risulta essere troppo inaspettata, considerando anche che la moda sta occupando uno spazio importante nella vita del cantante, il quale, tra l’altro, è stato anche testimonial di Thom Browne.