Il live-action di Akira sarà realizzato. Questa volta sembra per davvero

Articolo di

Vittorio Tomasella

Fin dall’anno scorso si parla della possibile realizzazione di un live-action di Akira, capolavoro di Katsuhiro Otomo datato 1988 che l’anno scorso ha compiuto 30 anni e che per molti è il miglior anime di sempre.

Secondo alcune indiscrezioni sembra che la California abbia stanziato $18,5 milioni per questo nuovo progetto, che verrà prodotto da Leonardo Di Caprio e dalla Warner Bros. Per il ruolo di regista si parlava di Christopher Nolan, ma sarebbe invece stato scelto il neozelandese Taika Waititi (Thor: Ragnarok), ma non c’è ancora alcuna ufficialità a riguardo.

Akira, costato a suo tempo più di un miliardo di Yen, è ambientato nel 2019 dopo la fine della Terza Guerra Mondiale che ha distrutto Tokyo. Dalle sue ceneri è nata Neo Tokyo, una città in preda al caos governata da politici corrotti e in cui bande di motociclisti si sfidano in ambientazioni post-apocalittiche. Durante una di queste sfide, Tetsuo viene rapito da alcuni agenti governativi, che lo sottopongono a svariati esperimenti militari. Kaneda, migliore amico di Tetsuo, decide quindi di sfidare tutto e tutti pur di salvare l’amico fraterno.

Il remake live-action dovrebbe essere girato in California e dovrebbe essere ambientato in una Tokyo post-apocalittica nel 2060, ma per il momento non ci sono ulteriori informazioni a riguardo. Tuttavia è ancora presto per dire se il film verrà effettivamente realizzato, però i fan possono finalmente iniziare a sperarci per davvero.

prossimo articolo

Supreme mostra le Spring Tees del 2019