Talks

Lo show di The Weeknd al Super Bowl è il più memabile di sempre

Articolo di

Claudio Pavesi

Lo status di performer di The Weeknd non è in discussione, motivo per cui era legittimo l’enorme hype per la sua esibizione all’intervallo del Super Bowl numero 55, l’evento sportivo e di pop culture più celebre che gli Stati Uniti ci regalano ogni anno a inizio febbraio. La vittoria del settimo anello di Tom Brady ha visto andare in atto anche un grande concerto di The Weeknd che diventerà noto per vari motivi, ma soprattutto uno: i meme che ha generato.

Era ormai da un anno circa che non si vedeva un grande concerto, un grande evento davanti a un pubblico, e questo era già un motivo valido per per attendere la performance di The Weeknd davanti ai 25.000 spettatori del Raymond James Stadium. Il tipico medley dell’halftime show ha toccato tanti cambi di contesto e scenografie stupende, tra citazioni ovvie a Michael Jackson e altre più sottili ai suoi video passati o al mondo del cinema.



Nonostante la parte più scenografica sia stata la seconda, l’inizio del suo live è diventato rapidamente un momento culto online, specie su Twitter, per i meme che sono nati da alcuni estratti della sua performance di “Can’t Feel My Face”, canzone del 2015. Atmosfere confuse, faccia sconvolta e mood da film anni ’80 sono perfetti per una canzone che parla di cocaina e possono regalare fermi immagine e gif applicabili a migliaia di situazioni. Il Super Bowl oltretutto è solito creare momenti del genere, si pensi solo al ballerino col costume da squalo affiancato a Katy Perry nel 2015 e il verso di Shakira nel 2020.




I meme generati da The Weeknd però sono più internazionali, più applicabili alle situazioni di vita quotidiana, due cose che daranno alle immagini di “Can’t Feel My Face” maggiore longevità e diversi contesti anche tra giorni, mesi o anni. Anche il fatto che The Weeknd stesso abbia deciso di dare ulteriore spinta a questa situazione, ripostando un fermo immagine di quel momento con la caption “new meme wave”, ha gettato solo ulteriore benzina sul fuoco.

La potenza di questo meme è che si tratta di qualcosa così facile da capire per chiunque che ha visto il suo utilizzo in ogni lingua possibile e in tutti i paesi, dagli ovvi Stati Uniti fino all’Italia, al Messico, tutti i paesi di lingua spagnola, Giappone, Thailandia e via di seguito. Bernie Sanders seduto all’inaugurazione di Biden ha ufficialmente perso il posto di meme divenuto più rapidamente virale del 2021.


prossimo articolo

Come accaparrarsi le Trophy Room x Air Jordan 1 “Chicago”