Louis Vuitton presenta la collezione Cruise 2019

Articolo di

Ruben Di Bert

Come punto d’incontro tra le collezioni autunno/inverno e primavera/estate, Louis Vuitton presenta la collezione Cruise 2019.

La sfilata tiene luogo presso la Fondazione Maeght, sede espositiva che raccoglie opere di alcuni degli artisti più importanti del Novecento. E non poteva esserci location più azzeccata, perché in questo caso le creazioni di Nicolas Ghesquière sono arte pura che si accosta perfettamente ai dipinti e le sculture di Marc Chagall e Mirò.

Protagonista della collezione è senza dubbio la sartorialità, resa moderna come mai prima d’ora. Le forme fluttuanti dei tagli oversize ed asimmetrici che ritroviamo in abiti e bluse, incontrano le strutture rigide e squadrate di blazer e bomber, con un abbinamento tanto perfetto quanto ribelle. Le stampe variano da motivi geometrici a pattern astratti, fino al monogram LV che spunta in modo quasi arrogante dall’interno di alcune giacche. Gli accessori occupano un’importante spazio, dalle collane che richiamano il punk, agli occhiali futuristici in stile mascherina, fino alle immancabili borse. Per quanto riguarda le calzature, invece, troviamo nuovamente le sneakers Archlight, questa volta però riadattate in versione stivale.

La donna che vediamo sa quindi essere straordinariamente elegante e contemporanea, grazie a questo capolavoro di moda facilmente collegabile ad una forma d’arte.

prossimo articolo

Ecco quando verrà rilasciata la linea di Virgil Abloh in collaborazione con Nike dedicata ai mondiali