Fashion

Louis Vuitton x NBA: presentato il secondo capitolo della collaborazione

Articolo di

Edoardo Cavrini

Il taglio street che Virgil Abloh ha infuso a Louis Vuitton è stato ancora una volta messo in luce dall’apprezzatissima collaborazione tra la maison di alta moda francese e la NBA. In seguito al primo drop, avvenuto lo scorso novembre, il duo ha ufficialmente annunciato il secondo capitolo di questa capsule collection.

Ancora una volta le alte aspettative sono state rispettate e il risultato è una collezione di abbigliamento e accessori perfettamente equilibrata tra alta moda e sport. La sartorialità dei capi offerti in occasione della prima uscita si è leggermente persa a favore di un’estetica più street e informale espressa da prodotti come varsity jacket, completi estivi, giacche in pelle e shorts dal look familiare. Per questa uscita, Virgil Abloh ha deciso di avvalersi dell’aiuto di Don Crawley, in arte Don C, noto designer di Chicago, per la realizzazione di alcuni pezzi, tra cui accessori e gli shorts.

La logo mania degli anni ’90 è di forte ispirazione per tutta la collezione, non a caso sono più volte proposte grafiche dall’animo vintage legate alla National Basketball Association. Una nota di merito va infine riservata alla piccola pelletteria che, oltre a riportare il classico logo NBA, si rifà al mondo della pallacanestro grazie alla texture della pelle, simile a quella dei palloni.

L’intera collezione sarà disponibile a partire dal 28 maggio nelle boutique Louis Vuitton.