Fashion

I migliori libri sulla moda e sulle sneakers da acquistare subito

Articolo di

Ruben Di Bert

Non c’è niente di meglio di un libro per addentrarsi ancora di più nelle proprie passioni. I libri sono sicuramente uno dei mezzi più autorevoli per approfondire la propria cultura, e diciamocelo, anche per abbellire le nostre scaffalature. Leggere è infatti tra i modi migliori per coltivare i propri interessi e informarsi sugli argomenti più disparati.

In questo articolo vi consigliamo i migliori volumi sulla moda e sulle sneakers che ogni appassionato dovrebbe assolutamente avere. Dalla storia di Giorgio Armani a quella di Jeremy Scott, passando per delle preziose gallerie fotografiche e raccolte delle migliori sneakers in edizione limitata.

Buona lettura!

Sneakers: The Complete Limited Editions Guide

Sneakers: The Complete Limited Editions Guide ti offre le migliori sneakers in collaborazione e limited edition che sono state rilasciate negli ultimi dieci anni, un periodo in cui lo stile ha superato le sue origini per esplorare nuovi territori nella cultura del design globale, tra cui moda e arte.

Out of the Box: The Rise of Sneaker Culture

Out of the Box: The Rise of Sneaker Culture mette in mostra le sneakers dalla metà del diciannovesimo secolo ai giorni nostri. Il libro è riccamente contestualizzato con interviste e saggi di innovatori del design e collezionisti, creando uno sfondo dell’innovazione tecnica, delle tendenze della moda, della storia sociale e delle campagne di marketing.

Hiroshi Fujiwara: Fragment

Conosciuto a livello internazionale come uno dei padri fondatori della scena Ura-Hara di Tokyo, Hiroshi Fujiwara esercita un’influenza sproporzionata sulla cultura del design contemporaneo. Musicista e produttore, il fondatore di fragment design è anche uno dei più creativi designer di sneakers e le sue scarpe sono tra le più ricercate.

UNDERCOVER: Jun Takahashi

UNDERCOVER è curato in modo intuitivo con capitoli dedicati agli schizzi di Jun Takahashi, al lavoro grafico, alle collaborazioni e ai progetti più innovativi fino ad oggi. Ricco di illustrazioni con oltre 200 fotografie e saggi approfonditi di scrittori, curatori e colleghi, questo libro offre ai lettori il primo accesso a una delle linee di abbigliamento più desiderate e multidimensionali della moda contemporanea.

Giorgio Armani

Alla vigilia del quarantesimo anniversario di attività, Giorgio Armani si racconta in un ricco libro pieno di testi biografici e illustrazioni dei fotografi più affermati del settore. Attraverso 568 pagine, la straordinaria carriera di Re Giorgio viene ripercorsa sottolineando il modo in cui ha dettato le regole della moda.

Jeremy Scott

Lo stravagante universo di Jeremy Scott si apre a noi tramite un volume definitivo che illustra tutti i traguardi raggiunti dal geniale stilista nel corso della sua carriera. La partnership di successo con adidas, il ruolo di direttore creativo di Moschino e le più eccentriche collezioni con la sua linea eponima sono solamente alcuni degli argomenti che vengono affrontati in questo libro.

Ametora: How Japan Saved American Style

Tramite l’approccio di un saggio d’altri tempi viene analizzata la maniera in cui l’estetica statunitense ha influenzato lo stile giapponese. Non soltanto un racconto di come la devozione e la cura per il dettaglio a tratti ossessiva tipica della cultura nipponica abbia dato nuova vita ai classici americani, ma anche un testo molto importante per chi desidera capire come il Giappone abbia fatto da ponte tra due ere in cui i classici hanno ispirato lo streetwear moderno.

Maison Martin Margiela 

Questo libro fornisce uno sguardo interno al processo di progettazione di un artigiano che crea pezzi apprezzati per la loro originalità, delicatezza e audacia. Nello spirito delle vesti del designer, il libro è un’opera d’arte in sé, progettato esclusivamente da Margiela. Questa edizione offre una finestra sul mondo intimo e artigianale di uno stilista unico.

The Adidas Archive

Questo volume pubblicato da TASCHEN costituisce il vasto archivio storico di adidas grazie al lavoro dei fotografi Christian Habermeier e Sebastian Jäger, che offrono una documentazione visiva estremamente dettagliata. Tra le pagine del libro è possibile trovare per esempio le scarpe calzate dalla squadra di calcio della Germania ovest che si aggiudicò miracolosamente la Coppa del Mondo nel 1954, insieme ai modelli su misura realizzati per Madonna e Lionel Messi, senza tralasciare le collaborazioni con Kanye West, Pharrell Williams, Raf Simons, Stella McCartney e Yohji Yamamoto.

Bottega Veneta

Prima di Daniel Lee e Matthieu Blazy. L’allora direttore creativo Tomas Maier, insieme al consulente d’immagine Sam Shahid e molte firme di punta del giornalismo di moda, racconta il percorso di Bottega Veneta in una raffinata monografia. Dai tempi in cui il marchio era conosciuto soprattutto per le morbide borse in pelle di fattura artigianale all’espansione con una gamma di prodotti di lusso che comprendono gioielli, arredi, profumi e capi d’abbigliamento, l’essenza del brand viene spiegata attraverso lo slogan “When your own initials are enough”. 

Gucci: The Making Of

Definito una pubblicazione senza precedenti che mostra Gucci come mai prima d’ora, questo libro include saggi stimolanti, commenti e aneddoti autorevoli insieme a fotografie d’archivio inedite. Raccontato attraverso un raggruppamento sciolto di parole, concetti, forme e stati d’animo, questo volume a cura di Frida Giannini approfondisce le origini, l’identità, l’influenza e l’innovazione della poliedrica maison. 

United Arrows

United Arrows, uno dei brand retailer più rappresentativi della cultura streetwear, racconta la sua ascesa in un’imperdibile libro da oltre 350 pagine. Dalla sua fondazione a Tokyo nel 1989 alla documentazione di tutte le collaborazioni lungo il percorso di espansione globale: l’influenza e la storia del marchio viene quindi raccontata attraverso una ricca selezione di interviste, testimonianze esclusive e fotografie d’archivio.