Fashion

Modified Panama, le nuove giacche di Stone Island per l’autunno/inverno 2021

Articolo di

Ruben Di Bert

Con l’arrivo della stagione fredda Stone Island dà indubbiamente il meglio di sé. È proprio nel momento in cui si creano le condizioni climatiche più avverse che il brand di Carlo Rivetti riesce infatti a manifestare tutto il suo know-how e oltrepassare i limiti attraverso la sperimentazione. Un fatto che ormai è sotto gli occhi di tutti da molto tempo e che prontamente si ripresenta sempre con qualche novità pronta a stupire.

L’ultimo progetto nato da questa lunga ricerca di innovazione prende il nome di Modified Panama e consiste in una gamma di capispalla realizzati in Nylon Modified Panama 6/3 HT, tessuto con armatura Panama modificata attraverso filati ritorti ad alta tenacità e dettagli in pelle conciata. Si tratta di un procedimento estremamente complesso e ricco di specificità, che però, per essere più chiari e non dilungarci troppo nell’aspetto tecnico, possiamo riassumere come un passo avanti nella tintura di un capo realizzato in pelle e tessuto. Infatti, grazie a questa costruzione, ogni pezzo vanta un’intensità di colore unica che si estende nelle tonalità ruggine, fucsia, verde acqua e senape.

Tra gli articoli fabbricati secondo questo studio, troviamo per esempio il piumino TC Down realizzato con un mix di materiali che prevede nylon trilobato dall’aspetto iridescente e Naslan Light Watro, in modo da essere resistente non solo al vento e all’acqua ma anche all’usura e all’abrasione. Un altro capo degno di nota è il TC Gilet con il suo corpo rivestito in resina e maniche in maglia monocromatica, il quale include una miscela di fibre isolanti riciclate al 70%.

Trovate tutta la collezione sul sito ufficiale di Stone Island.