Fashion

Una mostra racconta la collaborazione tra OBEY e i Sex Pistols

Articolo di

Ruben Di Bert

L’incredibile livore di Johnny Rotten, la potenza della chitarra di Steve Jones, l’influenza estetica di Vivienne Westwood e le strabilianti strategie mediatiche di Malcolm McLaren. Questi sono soltanto alcuni degli elementi che rendono i Sex Pistols una band leggendaria.

La loro rilevanza culturale non è passata inosservata a Shepard Fairey, il quale ha voluto ora renderle omaggio con una collezione firmata OBEY che comprende una selezione di felpe e t-shirt in cui le iconiche grafiche collage di Jamie Reid vengono personalizzate.

Ricordo come fosse ieri la prima volta che un mio amico mise “Never Mind The Bollocks, Here’s The Sex Pistols” nel giradischi della sua camera da letto. Mi si rizzarono i peli già solo ad ascoltare il pezzo di apertura. All’inizio apprezzavo semplicemente la loro musica, ma quando ho avuto modo di conoscerti nel profondo, mi sono reso conto che avevano creato un’incredibile rivoluzione culturale e che erano persone di grande talento non solo nella musica, ma anche nell’arte, nella moda e nel business. 

Shepard Fairey

Inoltre, dal 9 al 15 giugno, Blakshop ospiterà nel suo store in Corso di Porta Ticinese a Milano una mostra che racconta la partnership attraverso l’esposizione delle 10 illustrazioni tratte dalla serie del 2013 “Sid, Superman is dead” dedicata a Sid Vicious.