Sport

MotoGP Unlimited svela il dietro le quinte del motomondiale

Articolo di

Fabrizio Giuffrida

Negli ultimi anni sono state molte le serie incentrate sullo sport: dal documentario Netflix sulla Formula 1 “Drive to Survive” a quello prodotto da Amazon Prime sulla Juventus “All or Nothing”. L’ultimo è “MotoGP Unlimited”, uscito il 14 marzo sempre su Prime e dedicato alla stagione 2021 del più importante campionato professionistico su due ruote.

L’ultimo campionato mondiale di MotoGP è stato uno dei più emozionanti degli ultimi anni e ha visto il debutto di Fabio Quartararo, che a soli 22 anni è diventato Campione del Mondo. La stagione 2021 però è stata anche l’ultima di Valentino Rossi, che ha annunciato il ritiro dopo ben 25 stagioni in sella alla moto. Tutto questo è ben raccontato dalla nuova docuserie “MotoGP Unlimited”, prodotta da “THE MEDIAPRO STUDIO” in collaborazione con “Dorna” e composta da otto episodi della durata di 50 minuti ciascuno.

MotoGP Unlimited ha come protagonisti i piloti del campionato del 2021: il campione in carica Fabio Quartararo del Team Monster Energy Yamaha MotoGP, la leggenda Valentino Rossi del Team Petronas Yamaha SRT, lo spagnolo Marc Marquez del Team Repsol Honda, Francesco “Pecco” Bagnaia, pilota di punta del Ducati Lenovo Team MotoGP e anche il vincitore del mondiale 2020 Joan Mir del Team Suzuki Ecstar. Oltre ai piloti l’attenzione della docuserie è rivolta ai team manager delle principali scuderie e alle loro strategie vole alla vittoria e alla gestione di tutti gli inconvenienti giornalieri che possono capitare durante la stagione.

Attraverso filmati esclusivi della vita quotidiana, MotoGP Unlimited racconta le storie delle future promesse di questo sport e quelle dei veterani che hanno portato al successo le scuderie, dando per la prima volta uno sguardo intimo ed esclusivo alle sfide affrontate dai piloti e dai loro team durante la stagione.

Valentino Rossi si inchina per l’ultima volta davanti ai tifosi che lo acclamano