Fashion

Napapijri introduce il modello Northfarer

Articolo di

Ruben Di Bert

Dal 1990 la parola anorak, che in lingua Kalaalisut indica una giacca tradizionale infilabile dalla testa, viene considerata sinonimo di Napapijri, a tal punto da diventare la silhouette più iconica del brand outdoor.

Quando a tre anni dalla sua nascita il marchio si avventurò nel mondo dell’outewear con la sua prima giacca, l’ispirazione ricadde sul design nordico prendendo in prestito proprio il taglio anoraq diffuso tra gli Inuit della Groenlandia e il risultato fu un capospalla antivento, impermeabile e dal carattere contemporaneo che entrò nella storia. 

Per questo motivo, ogni volta che viene proposta una nuova interpretazione, l’attenzione schizza alle stelle e lo possiamo vedere anche ora con il nuovo stile Northfarer.

Il giubbotto vanta una nuova forma e un design essenziale rivolto al futuro grazie al suo taglio iperstrutturato e le linee pulite che lo trasformano in un must-have urbano realizzato in materiali premium performanti. Si tratta di un prodotto innovativo e sostenibile nato e modellato dagli spazi aperti che ricorda i tratti del Monte Bianco portando lo spirito della natura nel contesto urbano.

Ma non è tutto, perché nei prossimi mesi assisteremo a cinque drop speciali che reinterpreteranno il modello a suon di collaborazioni e special edition, tra Fiorucci e Moreno Ferrari.