L’NBA è al centro della nuova capsule di AMBUSH

Articolo di

Claudio Pavesi

Già al Nike Forum 2020 di febbraio Yoon Ahn aveva mostrato le sue Nike Dunk High in collaborazione che avrebbero dovuto fare parte di una grande collezione per le Olimpiadi di Tokyo 2020 ma il COVID-19 ha cambiato i piani. Ora la collezione, probabilmente variata rispetto ai piani originali, è pronta al drop e sarà dedicata alla NBA.

Questa collaborazione sancisce un momento storico: Yoon Ahn diventa la prima designer donna a lavorare con Nike e NBA. Le donne sono anche il focus della collezione che usa volutamente tagli e vestibilità maschili, così da avere un look che guarda al materiale warm-up anni ’90 e valorizza la forza della figura femminile.

Il focus dell’abbigliamento sono i Los Angeles Lakers e i Brooklyn Nets, due franchigie rispettivamente di costa ovest e costa est, posizionate nei due principali mercati americani: Los Angeles e New York. Il look warm-up è caratterizzato dalle scritte ingrandite delle squadre, oltre che dalla scelta di appesantire i prodotti dando un utilizzo invernale a giacche e pantaloni. Le maglie aderenti invece strizzano l’occhio alle divise da gioco.

Pezzo forte della collezione sono ovviamente le Nike Dunk High. Nonostante un semplice accostamento cromatico in bianco e nero, la scarpa colpisce per la sua particolare struttura caratterizzata dallo swoosh che esce dal tallone, ispirata dalle silhoutte delle motociclette.

La collezione di Nike e AMBUSH sarà disponibile, insieme alle Dunk, sul sito Nike e su SNKRS l’11 di dicembre.