New Balance e la NBA hanno annunciato una nuova partnership pluriennale

Articolo di

Vittorio Tomasella

La NBA diventa ufficialmente partner di New Balance, dopo che la Lega americana ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo pluriennale con il marchio di atletica come marketing partner.

New Balance è rientrata nel basket da poco, ma lo ha fatto dalla porta principale, scegliendo come uomo immagine un certo Kawhi Leonard, il quale aveva esordito durante l’All-Star Game 2019 con le sue nuove signature shoes. Pochi mesi dopo, il nativo di Los Angeles aveva portato al titolo i suoi Toronto Raptors in maniera totalmente inaspettata.

Per spiegare questa nuova operazione, Chris Davis, Vice President Global Marketing di New Balance, ha dichiarato:

Un anno dopo il ritorno di New Balance nel mondo della pallacanestro, siamo entusiasti di consolidare ulteriormente la nostra presenza nella comunità del basket, collaborando con l’NBA come partner strategico ufficiale a lungo termine, allo scopo di rafforzare la nostra posizione come uno dei brand sportivi leader. Questo accordo porta il nostro brand ad essere presente nell’immaginario globale dell’NBA, un fandom e una cultura che trascende lo sport e va oltre il gioco del basketball.

L’accordo offre al brand la possibilità di ampliare la propria presenza in tutta la Lega e incrementare il coinvolgimento dei consumatori e i fan di tutto il mondo. New Balance creerà, tra le altre cose, autentici contenuti broadcast, digitali e retail, con i propri atleti nelle rispettive divise e loghi NBA.

L’inizio della partnership ha avuto luogo due giorni fa, in concomitanza con la sfida tra i Los Angeles Clippers di Kawhi Leonard e i Denver Nuggets.

Fateci sapere cosa ne pensate di questo nuovo accordo.