Sneakers

New Balance reintroduce la 827 in versione GR

Articolo di

Piergiorgio Del Papa

Aimé Leon Dore è stato forse il principale fautore del ritorno di fuoco di New Balance. Non che lo sportswear brand americano fosse stato dimenticato, ma grazie ad ALD ha riscoperto un po’ di hype che lo ha portato ad essere uno tra i marchi più ricercati degli ultimi mesi.

Il marchio fondato nel 2014 ha dapprima selezionato per le sue collaborazioni modelli più conosciuti, come ad esempio la 997 e la 990v2, mentre per il suo ultimo progetto ha scavato nell’archivio per riportare in vita uno dei capolavori del running di fine anni ’90.

La New Balance 827 è stata rilasciata per la prima volta nel 1997 e per quei tempi era considerata una scarpa da corsa d’élite. Una delle sue caratteristiche principali era in primis la leggerezza, grazie alla tomaia in mesh e pelle sintetica, e successivamente l’intersuola con tecnologia ABZORB e l’arco plantare Stability Web, che fornivano alla scarpa sostegno, rotazione e ammortizzazione.

L’enorme successo ottenuto con le tre varianti colore della 827 di Aimé Leon Dore ha ora riaperto la produzione verso una versione GR della scarpa, che grazie al suo look datato e ai colori vintage si appresta ad essere una delle sneakers più vendute di quest’anno.

La colorazione White/Orange è già disponibile al prezzo di €109 tramite Shelta e Mr. Porter.

prossimo articolo

Inoki ha fatto pace con la scena rap italiana?