New Balance non sembra intenzionata a cedere il passo a Nike per la sponsorizzazione del Liverpool FC

Articolo di

Vittorio Tomasella

Secondo quanto riportato da fonti inglesi, il Liverpool FC e New Balance, attuale sponsor del club, sarebbero pronti a scontrarsi in tribunale.

Il contratto in essere tra i Reds e il brand sportswear da £ 45 milioni a stagione è in scadenza e Nike sarebbe già pronta a ricoprire di sterline gli attuali campioni d’Europa con un contratto pluriennale, che secondo i ben informati si tratterebbe del più remunerativo della storia del club (circa £ 70 milioni a stagione).

New Balance, tuttavia, sostiene che l’accordo sessennale firmato dal Liverpool a suo tempo contempli una “matching clause” – cioè una clausola che permette di pareggiare offerte di soggetti terzi – ma che non gli sia stata data la possibilità di sfruttarla.

Il brand ha già rilasciato un comunicato dai toni distensivi ma decisi: “New Balance è orgoglioso di essere lo sponsor tecnico ufficiale del Liverpool Football Club. Visto il rapporto duraturo e soddisfacente desideriamo continuare la nostra solida collaborazione con il club e rinnovare il nostro accordo in scadenza nel 2020. In linea con il nostro attuale contratto, abbiamo pareggiato l’offerta fatta da Nike“. La dichiarazione termina, però, con un’affermazione meno conciliatoria: “LFC ha messo in discussione elementi del nostro accordo e di conseguenza saremo costretti ad agire legalmente per avere chiarimenti a riguardo“.

Per ora il team inglese non ha rilasciato dichiarazioni a riguardo, perciò non resta che attendere le prossime novità.

prossimo articolo

Kanye West contro la sua casa discografica: la causa è chiusa