La Nike Air Force 1 Low si veste di velour

Articolo di

Roberto Penna

Nel corso della sua storia abbiamo visto la AF1 affrontare e vincere le sfide con tutti i materiali, dalla pelle al suede, dalla ciniglia al velluto a coste.

Questa volta, invece, la Air Force 1 vede protagonista un materiale specifico che ricorda il periodo in cui è nata, stiamo parlando del velour, un tessuto visto nei primi anni ’80 su cappelli, tute e vestiti.
Il tessuto morbido al tatto con una finitura lucida impreziosisce la sneaker, rendendo più vivaci le tre colorazioni: Blue Void, Black e Pink Rise. Oltre alla suola sail a tinta unita, il trio è arricchito dal logo “Nike Air” metallic gold sulla tongue e sul tallone.

Nella sua edizione total white originale, l’AF1 Low è senza dubbio una delle scarpe più riconoscibili del pianeta, ma questo set di nuovi look mostra ulteriormente l’incredibile versatilità della storica sneaker.

Il trio di Air Force 1 Premium Low sarà disponibile per l’acquisto nel mese di febbraio sul sito di Nike.

prossimo articolo

È in arrivo un nuovo film sui Beatles, ma non sarà come i precedenti