Nike rilascerà a breve una Air Max 95 ispirata alla Air Mowabb

Articolo di

Piergiorgio Del Papa

Lanciata nel 1991, la Air Mowabb divenne il miglior ibrido Nike che univa in sé il running con l’hiking e due silhouette come la Huarache e la Wildwood. La prima versione venne prodotta con il logo ACG, All Condition Gear, e nell’iconica colorazione composta dal beige, dall’arancione, dal blu, dal nero e dalla suola a effetto granito. Da quel momento, quella colorway è riconosciuta come Mowabb e rappresenta nell’immaginario di ogni sneakerhead una scarpa esclusivamente con questi dettagli, che la fanno spiccare in mezzo alle innumerevoli release.

In passato molti modelli sono stati ispirati dal “trattamento” Mowabb, come la Air Max 90 e la Air Force 1, ed ora tocca alla Air Max 95, che Nike ha voluto rielaborare con una tomaia in suede, pelle e mesh con lacci neri ed outsole traslucida. Quest’ultima, inoltre, vanta una grafica molto simile a quella utilizzata per la Air Max 95 “Safari”, omaggio alla Air Max 1 “Keep Rippin’ Sto Slippin'” del 2008.

La Nike Air Max 95 “ACG Mowabb” verrà rilasciata questo mese, a data ancora da destinarsi.

prossimo articolo

LeBron James inaugura a Parigi la “more than an athlete” summer school