Sneakers

Nike ha fatto causa a Warren Lotas per il rip-off delle Dunk SB “Pigeon”

Articolo di

Edoardo Cavrini

Queste sneakers realizzate da Warren Lotas, e da poco introdotte nel mercato, hanno già confuso il pubblico riguardo la loro originalità. Il marchio ha intenzionalmente generato questo caos per capitalizzare sulla silhouette delle Dunk registrata da Nike, utilizzando inoltre gli stessi schemi cromatici e un logo troppo simile a quello dello Swoosh. Il tutto per promuovere la vendita di prodotti fake.

Queste sono le parole che secondo il Los Angeles Daily News, Nike avrebbe riportato nella causa appena aperta nei confronti di Warren Lotas. Appena poche settimane fa il brand, che attualmente conta 300 mila followers sul suo profilo Instagram, aveva proposto al proprio pubblico una rivisitazione delle leggendarie Dunk SB “Pigeon” realizzate da Jeff Staple, etichettandole come: “una reinterpretazione ufficiale di un fottuto classico“. Mentre in molti hanno subito storto il naso, altri hanno apprezzato il make over della silhouette, tra questi Jeff Staple che ha pubblicizzato il lancio sui propri canali social.

Il clamore riscosso dalla scarpa, identica in quasi tutto al modello originale, ha subito raggiunto Nike, che ha immediatamente voluto procedere per vie legali per far cessare la produzione delle “Dunk” di Warren Lotas.

Restate connessi con noi per scoprire come si concluderà questa storia.

prossimo articolo

FUCK 2020, la felpa che tutti stavamo desiderando è firmata ASHISH