13 anni fa uscivano le sneakers che causarono una rivolta a Manhattan

Articolo di

Redazione

Il 22 Febbraio 2005 uscivano a NYC un paio di sneakers che avrebbero cambiato per sempre la storia dello sneaker game: le Nike Sb Dunk Low “Pigeon”, collaborazione tra Nike e il designer Jeff Staple.

A Novembre è uscita una riedizione del celebre modello, ma la release, per fortuna, non ha avuto lo stesso esito delle originali. La versione del 2005, infatti, venne realizzata in soli 150 pezzi e portò ad un campout al freddo di New York di 3 giorni con successiva rivolta e lite tra acquirenti, che costrinse la polizia ad intervenire (si arrivò anche ad alcuni arresti). Fu la prima volta che una release di un paio di sneakers provocava un simile “baccano” mediatico, finendo perfino in copertina nel New York Post. Secondo molti appassionati, quella fu la prima vera svolta nel mondo delle sneakers.

Il prezzo attuale delle “Pigeon Dunks” oscilla tra i $ 5000 e i $ 10000 a paio.

prossimo articolo

Fendi annuncia la collaborazione con Fila