Perché le Nike Wing Tip Tom Sachs x Cole Haan Mission Control sono così limitate?

Articolo di

Edoardo Cavrini

Con un post pubblicato sul suo profilo Instagram, Hiroshi Fujiwara ha riportato alla luce le Nike Wing Tip Tom Sachs x Cole Haan Mission Control.

Le origini di questa scarpa risalgono al 2007, quando Tom Sachs presentò alla galleria d’arte Gagosian di Beverly Hills l’installazione intitolata Space Program, dove veniva mostrato il modulo lunare che permise lo sbarco sulla luna, ricreato dall’artista con il suo tocco iconico.

Seguendo questa idea, nel 2012, a New York, sempre Tom Sachs propose un’altra installazione intitolata questa volta Space Program: Mars.
Quell’anno il creativo diede vita a tutti gli oggetti necessari per la missione, tra cui veicoli per l’esplorazione del suolo di Marte – anch’esso ricreato -, piattaforme di lancio e tute spaziali, solo per citarne alcuni.

Il successo riscosso dall’artista attirò l’attenzione di alcune grandi aziende tra cui Nike, che già nel 2007 lo aveva aiutato producendo abbigliamento e accessori, e che nel 2012 rilasciò la prima versione delle bramatissime Nike x Tom Sachs Mars Yard.

Lo stesso anno, Nike commissionò a Cole Haan, brand di calzature e accessori al tempo di sua proprietà, la produzione di una speciale scarpa, la Nike Wing Tip Tom Sachs x Cole Haan Mission Control. Il modello, che prese il nome dell’omonima opera Mission Control, vantava la stessa estetica delle calzature WingTip, o Brogue, un accessorio di origine irlandese/scozzese noto per la sua grande durabilità.

Così come i modelli originali, anche il paio realizzato da Nike era caratterizzato da una tomaia in cuoio traforato, caratteristica nata dall’esigenza di un maggiore drenaggio dell’acqua; va infatti ricordata la presenza di numerose paludi sia in Scozia che in Irlanda. Ma l’elemento chiave della WingTip realizzata in collaborazione con Cole Haan fu ovviamente il branding Nike, proposto sul lato attraverso l’iconico swoosh e sulla tongue.

La scarpa venne prodotta solamente per gli addetti ai lavori della mostra e ciò la rese ovviamente una calzatura estremamente limitata. Da allora, infatti, la Nike Wing Tip Tom Sachs x Cole Haan Mission Control fu rivista solo nel 2017 su Grailed al prezzo di €2.250 e oggi ne troviamo un paio anche su StockX, taglia US 11, a ben €10.318.

Così come tutte le sneakers firmate Tom Sachs, anche questa calzatura è diventata non solo un grail per tutti gli appassionati, ma anche oggetto di grande stupore e curiosità.