NOAH e Balenciaga hanno creato delle capsule collection per sostenere l’Australia

Articolo di

Ruben Di Bert

La situazione apocalittica che sta affliggendo da mesi l’Australia, messa KO dagli incendi, si sta facendo ogni giorno più drammatica, con stime che riportano addirittura un miliardo di animali uccisi, sette milioni di ettari di terreno devastati e venticinque persone morte.

Oltre a numerose star come Elton John e personalità come la Famiglia Reale Britannica, anche l’industria della moda sta cercando di fare del suo meglio per aiutare economicamente il Paese.

Dodici brand appartenenti al gruppo Kering, tra cui Gucci, Yves Saint Laurent, Bottega Veneta, Alexander McQueen e Brioni, hanno infatti raccolto un totale di quasi settecentomila dollari da devolvere alle organizzazioni locali di conservazione.

Ma non è tutto, perché Balenciaga ha pensato anche di creare una capsule collection composta da una felpa con cappuccio e una t-shirt in cui viene ritratto un tenero koala, simbolo del tragico evento. I due capi verranno rilasciati online il 13 gennaio.

Anche NOAH non si è tirata indietro, rilasciando sul suo sito ufficiale due colorate maglie a maniche lunghe in cui spicca una grafica con al centro la scritta “AUSTRALIA” accompagnata da un simpatico koala a braccia aperte che indossa i capi del brand. In questo caso, il 100% dei ricavati verrà devoluto a WIRES.

prossimo articolo

Vi presentiamo la Yeezy 700 MNVN “Bone”