Fashion

La nuova collaborazione tra UNIQLO e Futura è dedicata all’activewear

Articolo di

Ruben Di Bert

Da quando NIGO si è insidiato nel ruolo di direttore artistico, la sezione UNIQLO UT si è circondata di numerosi artisti vicini alla sua realtà, che in breve tempo si sono dimostrati dei partner vincenti sia a livello creativo che di business. Tra questi spicca per esempio il nome di Futura, il quale ha collaborato numerose volte con il brand giapponese dal 2017 a oggi, ma che proprio quest’anno è stato scelto dall’azienda madre per allargare gli orizzonti del loro sodalizio debuttando in una nuova categoria.

Per me, l’aspetto più entusiasmante di lavorare con UNIQLO è la sua riconoscibilità globale e i suoi prezzi accessibili. Inoltre, poiché il nostro rapporto è cresciuto, è la prima volta in cui mi dedico a una collaborazione che comprende anche una linea di abbigliamento femminile.

Futura

In occasione del rilancio del suo storico marchio FUTURA LABORATORIES, l’artista è infatti tornato a collaborare con UNIQLO per realizzare una nuova linea che ha come focus l’activewear. Nella collezione per uomo e donna troviamo quindi una selezione di capi d’abbigliamento e accessori sportivi come t-shirt, polo, pantaloncini, tight, cappellini e asciugamani in cui vengono applicate le tecnologie ultra performanti AIRism e DRY-EX. Ogni prodotto però si caratterizza anche per un motivo tono su tono dell’iconico artwork Atom, un’opera formata da alcuni tratti circolari incrociati nella forma di un atomo, simbolo per eccellenza di continua dinamicità e centralità, e dunque perfettamente allineato con il contesto del running.

La capsule collection arriverà negli store e online verso la fine di maggio.