Fashion

La nuova collezione di NAPA by Martine Rose spazia da silhouette oversize a pattern rétro

Articolo di

Ruben Di Bert

La collaborazione tra Martine Rose e Napapijri, che va avanti ormai da più di tre anni, continua stagione dopo stagione a catturare l’attenzione per i suoi look in bilico tra passato e presente.

Anche la collezione autunno/inverno 2020 non è da meno e si focalizza sulle silhouette tipiche degli anni ’90 riadattandole in chiave contemporanea. Ciò che spicca in modo evidente da questo lookbook è l’utilizzo di alcuni modelli visti negli anni precedenti, ma che ora assumono una nuova forma, come il caso del pile proposto in versione smanicato, oppure i parka extralarge declinati in nuove colorazioni e varianti.
Ad accomunare tutti i capi restano però i tagli fortemente oversize e le stampe rétro tanto amate dalla stilista britannica, che si aggiungono a un’interessante comparsa del velluto fra i materiali di punta.

Il debutto della linea avverrà nei prossimi mesi presso alcuni retailer selezionati come SSENSE e Vrients.