Il nuovo disco dei N.E.R.D. “NO_ONE EVER REALLY DIES” è finalmente tra di noi

Articolo di

Redazione

Dal ComplexCon sono state settimane di durissima attesa, ma oggi, come da programma, possiamo finalmente ascoltare “NO_ONE EVER REALLY DIES”il nuovo progetto dei N.E.R.D.. Il trio con questo album torna sulla scena dopo sette lunghi anni di inattività. Lunghissima e ricca di stelle la lista dei featuring che può vantare artisti del calibro di Kendrick Lamar, Rihanna, Future, Gucci Mane, André 3000 e altri.

Pharrell, Hugo e Haley hanno scandito i giorni precedenti al rilascio con ben tre singoli. Il primo è stato “Lemon” in collaborazione con la Bad Gaal, il secondo “1000” che li ha visti lavorare con l’Hendrix di Atlanta. E ad un giorno dalla data di rilascio dell’album è stata la volta del pezzo featuring Kendrick Lamar. Quest’ultimo vanta un’impronta più politica, è infatti insipirato dalla morte di Keith Lamont Scott, un Afro-Americano 43 enne tragicamente ucciso  da Brentley Vinson, un ufficiale di polizia Afro-Americano. Titolo e ritornello si ricollegano direttamente al video dell’incidente nel quale la moglie di Scott urla ripetutamente “Don’t do it”.

I primi due sono già stati benedetti con un video. Speriamo ne arrivi presto uno anche per il terzo, che fino ad ora era discutibilmente il migliore tra quelli rilasciati, e per le altre tracce dell’album.

Sul canale VEVO del gruppo è stato anche pubblicato il video di una listening session con gli amici più stretti del gruppo. Possiamo vedere Pharrell, Hugo, Haley e compagnia ballare e  divertirsi sui suddetti tre pezzi.

 

Non ci resta dunque che divorare tutto il progetto da cima a fondo. Potete ascoltarlo in streaming su Spotify qua sotto.