Fashion

Oakley rievoca gli iconici Eye Jacket

Articolo di

Ruben Di Bert

Già di per sé, quando si nomina Oakley, ci si trova davanti a una delle aziende più iconiche e visionarie di sempre, ma scavando nel suo archivio è possibile imbattersi in alcuni modelli che hanno addirittura segnato l’estetica di un’epoca o di una determinata sottocultura. Uno di questi si chiama Eye Jacket ed è nato dalla rivoluzione digitale, segnando un’autentica svolta in termini di design.

L’originale Eye Jacket fu creato sfruttando le tecnologie più innovative di quegli anni, come il sistema CAD che ha permesso di ottenere una struttura scolpita e una calzata digitalmente perfetta, dove il centro dell’occhio si allinea con il punto migliore a livello di nitidezza. Inoltre, la montatura originale è stata una delle prime realizzate con stampanti 3D, cosa che ha permesso di apportare modifiche immediate e di creare nuovi prototipi in tempi rapidissimi.

Tutte queste peculiarità che hanno saputo unire passato, presente e futuro sono riuscite a colpire nel segno della cultura pop, abbinando lifestyle e performance soprattutto grazie al mondo del basket.

Oggi la sua eredità continua a vivere attraverso un nuovo capitolo intitolato “One More Dance” che, facendo riferimento alla docu-serie Netflix “The Last Dance”, proietta il fascino vintage dei Ninetines nello scenario odierno della moda e dello sport.

Ricordo di aver visto molti dei migliori cestisti indossare Eye Jacket, un modello che ancora oggi è estremamente riconoscibile. È un privilegio far parte di questa campagna e contribuire a traghettare la presenza di Oakley nel basket dal passato al presente, direttamente da un’epoca in cui sia lo sport sia il brand godevano di enorme popolarità.

Damian Lillard

Si torna quindi a far riferimento alla pallacanestro con una campagna che cita fedelmente due advertising storici con protagonisti Michael Jordan e Dennis Rodman, i quali sono stati rispettivamente sostituiti da altri due fuoriclasse dell’NBA, Damian Lillard e Kelly Oubre Jr.

La mia passione per lo sport e lo stile rispecchia la filosofia di Oakley ed è uno dei motivi principali per cui sono felice di rappresentare il brand nel basket, soprattutto essendo parte del lancio di un prodotto così iconico e riconosciuto in tutto il mondo.

Kelly Oubre Jr.

Al centro del progetto troviamo proprio l’Eye Jacket e la sua riedizione Eye Jacket Redux, che vengono reinterpretati sotto forma di set in edizione limitata.

Il pack con entrambi gli occhiali da sole è attualmente disponibile per l’acquisto online in soli 250 pezzi nel mondo