Fashion

Off-White reinventa il formato phygital con la collezione primavera/estate 2021

Articolo di

Ruben Di Bert

Locandine sparse in varie città di tutto il mondo e una grandissima attesa accumulata dall’assenza dalle fashion week dell’ultimo anno. La presentazione della collezione primavera/estate 2021 di Off-White è stato un vero e proprio evento. Sì, primavera/estate e non autunno/inverno come gli altri brand stanno presentando in questi mesi. Virgil Abloh si è preso tutto il tempo necessario per strutturare un nuovo modello di business che mira a riscrivere le vecchie regole imposte dal fashion system.

Non un défilé in presenza e nemmeno un cortometraggio digitale come il designer ha optato nel suo ruolo di direttore creativo di Louis Vuitton, ma un’intera piattaforma online che si ispira alla TV degli anni Novanta. Lo stilista vuole proprio riprendere il format nostalgico della televisione per proporre al pubblico un innovativo contenitore che al suo interno racchiude materiale di vario genere capace di ispirare e comunicare quella che è l’essenza del brand. Musica, danza, arte, poesia e ovviamente moda compaiono quindi tra i cosiddetti canali di “Imaginary TV“, relazionandosi tra di loro come un unico moodboard.

Tornando alla collezione in sé per sé, emerge subito l’attitudine genderless nella scelta co-ed, mentre lo stile adottato predilige la sartorialità contemporanea, tra blazer con buchi, giacche destrutturate, ampi pantaloni e mini dress unisex per sperimentare dei look audaci. Interessante anche la scelta degli accessori come occhiali da sole considerati già un must-have e pelletteria di alta qualità per un aspetto più elegante, assieme a una rivisitazione della mascherina mixata con la bandana.

Infine, c’è un altro elemento che dimostra l’avanguardia del marchio nel suo nuovo percorso, ovvero il fatto che, nell’ottica di abbracciare la strategia del see-now-buy-now, parte dei prodotti è già disponibile per l’acquisto.

prossimo articolo

Pharrell Williams e adidas presentano le NMD Hu “Cream”