Fashion

Palm Angels e Missoni fondono il loro DNA in una capsule di 150 pezzi

Articolo di

Ruben Di Bert

Tanto inaspettata quanto armonicamente riuscita. La collaborazione tra Palm Angels e Missoni si inserisce in quel contesto che vuole descrivere cosa rappresenta la moda italiana oggi. Il know-how e l’esperienza di una maison storica dialogano quindi con la visione contemporanea di uno dei brand più amati dalla Gen Z in un’unione del tutto spontanea e ben costruita.

Missoni è un autentico punto di riferimento della creazione italiana e del nostro know-how artigianale. Con questa collaborazione abbiamo voluto offrire una prospettiva diversa, la mia prospettiva, sul patrimonio Missoni. Una fusione di entrambi i DNA, con un feeling urbano e rilassato.

Francesco Ragazzi

Nel momento in cui Francesco Ragazzi si è immerso nel vasto archivio di Sumirago è rimasto colpito da ogni singolo dettaglio, dagli schizzi ai concept, fino alle foto di famiglia, traducendo i valori in essi racchiusi con una nuova sensibilità street. Nasce così una linea composta da oltre centocinquanta pezzi, qualcosa in più rispetto a una semplice capsule collection limitata, bensì un vero progetto basato sulla fusione di due DNA che a loro volta hanno scritto un’importante pagina nel panorama fashion del Bel Paese rappresentando la sua unicità in tutto il mondo.

Sono stata attratta dal lavoro di Francesco con Palm Angels sin dagli esordi per la sua energia unica. I miei genitori hanno fondato Missoni su un’idea di totale apertura: uno spirito pionieristico che ho portato avanti attraverso tutte le collaborazioni che ho sviluppato negli anni. Sono particolarmente orgogliosa di quanto fresco e spontaneo sia stato il dialogo con Palm Angels.

Angela Missoni

Colori, silhouette e grafiche vengono completamente ripensate e riadattate in forme che vivono all’interno di uno scenario da safari urbano. C’è infatti un pizzico di estetica californiana nella collezione che si preannuncia già un must dell’estate per la sua versatilità e rilassatezza, ma il focus principale risiede su un mescolamento di codici e visione lifestyle. Tra i prodotti troviamo capi d’abbigliamento prevalentemente unisex come felpe ricoperte dal motivo zig-zag sempre più distorto e concettuale, t-shirt talmente over da poter essere indossate anche come vestiti e tracksuit sgargianti, ma anche un vasto assortimento di accessori in cui il co-branding ovale si mette in bella mostra.

Il lancio è previsto per il 30 giugno sui siti ufficiali e gli store fisici di entrambi i marchi, oltre che presso retailer selezionati con una serie di drop che ci accompagneranno fino a ottobre.