“Paranoia Airlines”, un viaggio tra le paure e le incertezze di Fedez

Articolo di

Greta Scarselli

Era dai tempi di “Pop-Hoolista” che non sentivamo Fedez con un progetto tutto suo. Gli anni di lavoro insieme a J-Ax lo hanno sicuramente tenuto impegnato, ma è tornato il momento di farsi sentire.

Paranoia Airlines” è il suo sesto album in studio e arriva dopo una svolta non indifferente nella sua vita: da “Comunisti Col Rolex” ad oggi Fedez si è sposato, ha comprato – di nuovo – casa e ha messo su famiglia. Poteva davvero non cambiare il suo modo di comunicare?

Troppa gente intorno, troppa poca nel cuore / d’apparenza si muore

In realtà ciò che è cambiato non è tanto il modo, quanto il cosa. Cosa ha bisogno di trasmettere un artista che a 29 anni ha raggiunto questo livello? L’onestà, ci viene da dire, le incertezze e le paure raccontate a tutti coloro che lo hanno accompagnato fino all’ultimo piano di un palazzo a City Life, e chi vuole ascoltare ascolti.

Paranoia Airlines” è l’ennesimo gioco di parole, quelli con cui Fedez ci ha sempre sorpreso, ma che questa volta mira a sottolineare l’essere di un artista che per restare tale deve sopportare la pressione dell’alta quota. Chiara è stata fondamentale in questo, nel tenerlo in piedi su una giostra che non può fermare.

Visualizza questo post su Instagram

❤️✈️ #ParanoiaAirlines

Un post condiviso da Fedez (@fedez) in data:

Per quanto possa sembrare assurdo, l’artista ha voluto scostarsi per la prima volta dalle logiche di mercato e ci stiamo chiedendo se non sia proprio questo il modo giusto di fare musica. Dopo anni di tentativi nel cercare di essere il ragazzo critico ed alternativo, Fedez ha capito di essersi incastrato alla perfezione negli ingranaggi di un sistema che in fondo non gli dispiace e che l’unico modo per sentirsi a proprio agio è mostrarsi per quello che è.

Durante la conferenza stampa di presentazione del disco, Fedez si è detto indifferente all’andamento del rap italiano, non sa quale sarà il suo futuro e tutto sommato gli interessa pure poco. Molti potrebbero sentirsi indignati da queste parole, altri avranno avuto la conferma che volevano. Noi abbiamo capito che Fedez non sente nessuna appartenenza e invece di restare attaccato alle limitazioni di un genere ha deciso di essere sincero, prima di tutto con se stesso.

Sono un ingranaggio, non sistemo il sistema / non cerchi soluzione quando ami il problema

La scelta di regalare maglie, calzini e cappellini come omaggio all’acquisto di “Paranoia Airlines” è a tutti gli effetti una mossa di marketing, ma non è stata pensata come tale ed è proprio questo che contraddistingue il lavoro dietro quest’ultimo progetto. 

Ecco il motivo per cui è nato “Paranoia Airlines”, un album che mischia gli stili e le influenze che lo hanno accompagnato nella sua crescita artistica e personale; sincero, che mette in luce le debolezze che non vediamo mai. Un album per pochi e consapevole di esserlo.

Ascoltate qui sotto il nuovo disco di Fedez e fateci sapere cosa ne pensate.

Se volete incontrarlo per farvi firmare la vostra copia del disco e ricevere un capo della collezione firmata “The Ferragnez” prodotta da Diesel, trovate qui sotto la lista degli instore:

25/01 Milano – Mondadori Duomo –  Ore 15
26/01 Torino – Mondadori – Ore 15
27/01 Torri Di Quartesolo (Vi) – Cc Le Piramidi – Ore 15
28/01 Bologna – Mondadori – Ore 16
29/01 Fiumicino (Rm) – Mondadori C/O Cc Parco Leonardo – Ore 17
30/01 Marcianise (Ce) – Mondadori C/O Cc Campania – Ore 17
31/01 Pontecagnano Faiano (Sa) – Ore 17
01/02 Mesagne (Br) – Cc Auchan Mesagne – Ore 17
02/02 Borgo Incoronata (Fg) – Cc Grandapulia – Ore 16
03/02 Citta’ Sant’angelo (Pe) – Media World C/O Cc Pescara Nord – Ore 16
06/02 Corciano (Pg) – Cc Quasar Village – Ore 17
07/02 Savignano Sul Rubicone (Fc) – Media World C/O Cc Romagna Shopping Valley – Ore 16
08/02 Conegliano (Tv) – Cc Cone’ – Ore 17
09/02 Orio Al Serio (Bg) – Cc Oriocenter – Ore 17
10/02 Genova – Feltrinelli – Ore 16
12/02 Verona – Cc La Grande Mela – Ore 17
13/02 Grancia (Svizzera) – Cc Lugano Sud – Ore 17
14/02 Sestu (Ca) – Cc Corte Del Sole – Ore 17
15/02 Misterbianco (Ct) – Cc Centro Sicilia – Ore 17
16/02 Palermo – Feltrinelli – Ore 16

Per il tour nei palasport, invece, trovate tutte le date qui sotto. I biglietti sono acquistabili su www.ticketone.it.

Venerdì 15 Marzo 2019 || Firenze @ Nelson Mandela Forum
Sabato 16 Marzo 2019 || Torino @ Pala Alpitour
Giovedì 21 Marzo 2019 || Bologna @ Unipol Arena
Sabato 23 Marzo 2019 || Montichiari (BS) @PalaGeorge
Giovedì 28 Marzo 2019 || Ancona @ PalaRossini
Sabato 30 Marzo 2019 || Eboli @ PalaSele
Martedì 2 Aprile 2019 || Acireale @ Pal’Art Hotel
Venerdì 5 Aprile 2019 || Roma @ PalaLottomatica
Lunedì 8 Aprile 2019 || Milano @ Mediolanum Forum
Sabato 13 Aprile 2019 || Padova @ Kioene Arena
Domenica 14 Aprile 2019 || Conegliano @ Zoppas Arena

prossimo articolo

Capo Plaza alla conquista dell’Europa con il suo nuovo tour