Fashion

Perché la giacca di Supreme costa $10.000?

Articolo di

Andrea Mascia

L’ennesimo drop di Supreme previsto per giovedì ha stupito tutti per il retail di $10.000 della Jeff Hamilton Ridge Leather Jacket, una giacca handmade che viene venduta – oltre che in edizione limitatissima – con tanto di certificato di autenticità. Il prodotto è stato realizzato da Jeff Hamilton, designer che ha fatto la storia dei capispalla personalizzati degli anni ’90 e 2000.

Jeff Hamilton è per antonomasia il designer della pop culture. Non c’è celebrities d’alto livello che in quegli anni non abbia indossato una giacca fatta a mano dall’artista che nei suoi primi anni di carriera lavorativa diede vita a Guess? Jeans. La sua transizione dal denim al mondo della pelle è senz’altro significativa: si trattava del suo materiale preferito, e iniziò così, realizzando giacche in quel materiale, arrivando a lavorare per alcune star del basket come Michael Jordan, Kobe Bryant e Magic Johnson.

Ma la cultura pop è universo più vasto che mai, e Jeff Hamilton, assieme al suo estro creativo, è riuscito a creare un effetto domino partendo dal basket per poi arrivare al cinema e – inevitabilmente – alla musica. Madonna indossò una giacca dell’artista nel video della traccia “Borderline”, e nonostante non segua il “marchio di fabbrica” delle classiche giacche di Hamilton, è comunque una dimostrazione della sua influenza nel mondo dello spettacolo, che lo portò a collaborare anche con Michael Jackson e in tempi decisamente più recenti con Rihanna, Wiz Khalifa, Tyga, The Weeknd, Drake e con i Migos.

Non finisce qui per Jeff. È riuscito in qualche modo ad arrivare ai cosiddetti piani alti. Come? Non si sa, probabilmente grazie alla natura della cultura mainstream americana che riesce incredibilmente ad amalgamare in un calderone unico Half Time Show, eventi da jet-set, moda e politica. Così ha raggiunto il suo tanto idealizzato sogno americano, realizzando in primis giacche per i servizi segreti americani per poi disegnarne una per il presidente degli Stati Uniti Bill Clinton.

Tutti questi progetti hanno contribuito a rendere preziosa la firma di un artista che sta permettendo a Supreme di proseguire la striscia di collaborazioni con società di produzione d’abbigliamento in pelle come Vanson Leathers e Schott NYC. Considerando che, possedere un pezzo anni ’90 di Jeff Hamilton è sinonimo di avere un vero e proprio cimelio, i (quasi) $10.000 dollari per la succitata giacca di Supreme sono (forse) giustificati.