Fashion

Playboi Carti, Kendall Jenner e Bella Hadid sono i nuovi volti di Givenchy

Articolo di

Ruben Di Bert

Una volta c’erano Audrey Hepburn e Grace Kelly, poi Kanye West, Madonna e Beyoncé, poi ancora Ariana Grande e Meghan Markle. I tempi cambiano e con essi anche i volti di Givenchy.

L’inizio della nuova era della maison francese è partita lo scorso ottobre con il debutto di Matthew M. Williams alla direzione creativa, il quale ha rimodernato i codici stilistici dandogli un nuovo significato.

La campagna per la primavera/estate 2021 è l’esempio perfetto di questo nuovo percorso, infatti ha come protagonisti Anok Yai, Liam Powers, Kendall Jenner, Bella Hadid e Playboi Carti, ovvero i nuovi membri della cosiddetta “Givenchy Family“.

Per me la moda esprime un punto di vista in cui convivono formalità e informalità, costruzione e comfort. La mia filosofia è il lusso di infondere nei vestiti la tua personalità, non di essere indossato da loro. In ognuno di questi ritratti, ogni persona indossa un look che riflette chi è: sono loro che danno vita ai vestiti.

Matthew M. Williams, direttore creativo di Givenchy

La scelta di questa parata di star è motivata dal fatto che esse rappresentano delle personalità decise, capaci di simboleggiare il vero spirito degli abiti. Più spontaneità e meno plasticità. Sostanzialmente è questa la base che si cela dietro alle nuove creazioni, dai gioielli massicci ai capi sartoriali rifiniti da applicazioni metalliche, fino all’inedita interpretazione della borsa Antigona. Ogni prodotto è pensato per mettere in risalto sé stessi e non viceversa.

Parte degli articoli che potete vedere nelle immagini è già disponibile per l’acquisto online.

prossimo articolo

“Ninna Nanna” e “Incubo”: tutti i dischi e singoli usciti questa settimana