Talks

Poimo, lo scooter gonfiabile da portare nello zaino

Articolo di

Greta Scarselli

In Giappone è stato inventato uno scooter gonfiabile che può essere comodamente riposto nel proprio zaino.

Realizzato da studenti e ricercatori dell’Università di Tokyo, Poimo è un mezzo di trasporto simile a uno scooter che permette di fare brevi spostamenti urbani: basterà tirarlo fuori all’occorrenza, gonfiarlo e avviarlo tramite applicazione sul nostro telefono.

Poimo, che in italiano è l’acronimo di mobilità portatile e gonfiabile, è un mezzo modesto ma utile e sostenibile, che può far comodo soprattutto in contesti urbani, per raggiungere ad esempio il luogo di lavoro. Realizzato in poliuretano termoplastico resistente e poggiato su una base elettrica simile a uno skateboard, ha una velocità limitata di 15 km/h e un’autonomia di 90 minuti. Una volta gonfiato, può essere attivato da un’apposita applicazione.

Il progetto non è solo interessante per questo singolo prodotto, ma perché con la stessa filosofia del “portatile e gonfiabile” si possono costruire altri tipi di articoli, come ad esempio un divano o una sedia a rotelle, già nei programmi dei creatori.

A marzo, dopo anni di lavoro, lo scooter gonfiabile verrà messo in commercio sul mercato giapponese, per poi arrivare (si spera) anche in altri paesi.