Fashion

Prada sta pianificando la successione

Articolo di

Ruben Di Bert

C’è aria di cambiamento in casa Prada. Durante il prossimo consiglio di amministrazione dell’azienda, in programma per il 26 gennaio 2023, verrà infatti proposto un nuovo CEO per il gruppo. Il ruolo dovrebbe essere assegnato ad Andrea Guerra, che vanta una solida esperienza in LVMH, Eataly e Luxottica. 

Come si legge in una nota, Patrizio Bertelli e Miuccia Prada cederanno quindi il posto, con quest’ultima che manterrà l’incarico di consigliere di amministrazione e di direttrice creativa di Miu Miu e co-creative director di Prada insieme a Raf Simons.

È un passaggio fondamentale che abbiamo deciso di intraprendere, nel pieno della nostra attività, per poter contribuire maggiormente all’evoluzione del gruppo Prada e per facilitare la transizione generazionale. Con la sua lunga esperienza professionale, Andrea Guerra ha dimostrato capacità imprenditoriali in società caratterizzate dalla presenza di riferimento della famiglia dei fondatori, integrando la loro cultura con l’evoluzione dell’impresa sui mercati internazionali.

Miuccia Prada e Patrizio Bertelli

Il brand sta inoltre reclutando altri dirigenti per rassicurare i suoi investitori durante il percorso di successione, che nel giro di un paio di anni vedrà Lorenzo Bertelli prendere le redini della società.