Fashion

La prima collaborazione di Dr. Martens con OUR LEGACY WORK SHOP

Articolo di

Ruben Di Bert

Our Legacy, etichetta con sede a Stoccolma che grazie al suo stile senza tempo continua a ottenere un grande seguito tra gli appassionati di moda, ha presentato ufficialmente la sua prima collaborazione insieme a Dr. Martens.

Al centro della partnership troviamo l’iconica scarpa 1461 a tre occhielli realizzata a mano nella fabbrica di Wollaston, nel Northamptonshire, la quale è stata reinterpretata in due versioni minimaliste dall’animo upcycling

Attraverso la sua linea OUR LEGACY WORK SHOP, il marchio svedese fondato nel 2005 da Cristopher Nying, Jockum Hallin e Richardos Klarén ha infatti rielaborato la calzatura ponendo l’attenzione sul riutilizzo degli scarti di produzione in modo da evitare gli sprechi. 

Nasce così una collezione i cui articoli sono stati prodotti con pellami provenienti dalle concerie di fama mondiale Horween e C. F. Stead, come la resistente pelle Chromexel che costituisce la tomaia della versione total black con lacci cerati ricavati da materiali di scarto. Più audace è invece la seconda variante, realizzata in Desert Oasis Suede e caratterizzata da una tonalità rosso intenso che poggia su una suola con guardolo nero rifinita a sua volta dall’immancabile passante AirWair. 

La capsule collection verrà lanciata il 17 novembre sui siti ufficiali di entrambi i brand.