Sport

Le prime maglie dell’Hellas Verona con il nuovo logo

Articolo di

Claudio Pavesi

L’Hellas Verona continua il rapporto con Macron e presenta le nuove divise home e away per la stagione 2020-21, le prime dal cambio del logo, parte del processo di rebranding del club.

La maglia home è decisamente particolare. In primis troviamo il colletto a polo molto minimale e ridotto nelle dimensioni, con tanto di bottoni, entrambi gialli come i bordi delle maniche e le fasce laterali a dare contrasto col blu della maglia. In mazzo a questi elementi estremamente classici del kit-making, troviamo anche un particolare pattern geometrico caratterizzato dal mix di triangoli in varie tonalità di blu, a creare dinamismo e un particolare effetto 3D.

La maglia away invece è più semplice. Interamente gialla, presenta sempre un colletto a polo ma decisamente più largo e corto rispetto a quello della maglia home, oltre che ad essere esente da bottoni. Il corpo centrale della divisa è minimale, caratterizzato solo da bande verticali finissime tono su tono, alterate dai bordi delle maniche e da due “tagli” a dividere petto e maniche, entrambi in blue navy.

Le nuove maglie dell’Hellas sono quindi semplici, minimali e con un look vintage ma aggiornate dall’inserimento di elementi moderni come i pattern geometrici o le trame tono su tono, come a testimoniare la volontà del club di aggiornarsi e modernizzarsi sempre di più. La parte che dà maggiore identità a entrambe è il nuovo logo: la rappresentazione dei due mastini che identificano una notevole semplificazione grafica rispetto al badge precedente, attivo dal 1995, nonché un riferimento a quello del 1984 e, di conseguenza, dello scudetto.

Le divise sono disponibili già da ora sul sito del club, nei suoi store fisici e in quelli di Macron.