Pronti 1.5 milioni di dollari per la scarcerazione di 6ix9ine

Articolo di

Greta Scarselli

Secondo le ultime indiscrezioni sulla vicenda di 6ix9ine, il suo legale, Lance Lazzarro, sta raccogliendo fondi per un valore di 1.5 milioni di dollari per la scarcerazione del suo cliente dopo l’arresto per racket federale e possesso di armi da fuoco.
La cifra messa insieme da Lazzarro servirebbe da controproposta per convincere il giudice a lasciare il rapper agli arresti domiciliari, offerta che dovrà essere fatta prima del processo del 22 Gennaio 2019, in caso contrario il cantante rischierebbe la condanna a 32 anni di galera.
Sembra anche che 6ix9ine non patteggerà, come stabilito nelle prime udienze, perché rappresenta una minaccia per la comunità. Ora dunque tocca a Lazzarro convincere il giudice dopo che quest’ultimo aveva rifiutato la prima cauzione di 1.7 milioni più la consegna del passaporto.

prossimo articolo

Le Nike Air Max 720 “Aurora Borealis” usciranno a Marzo in occasione dell’Air Max Day