Puma e la NBA hanno firmato un contratto pluriennale

Articolo di

Vittorio Tomasella

Da quando è rientrata nel mondo del basket, Puma ha continuato ad espandersi all’interno della NBA e ora, dopo aver firmato con una serie di giocatori come Rozier e Cousins e aver reclutato Jay-Z come direttore creativo per la linea, ha stipulato un accordo pluriennale per diventare footwear partner ufficiale della Lega, che consentirà al brand tedesco di creare prodotti ufficiali per la NBA.

Adam Petrick, Direttore Globale di Brand e Marketing Puma, ha dichiarato: “Questa partnership è una testimonianza dei continui passi in avanti di Puma all’interno dell’industria del basket. Siamo entusiasti di collaborare con l’NBA”.
Daniel Rossomondo, NBA SVP of media and business development, ha aggiunto: “In passato Puma ha avuto un ruolo importante nella cultura NBA e, mentre ora espande la sua presenza nel mercato con nuove relazioni con i giocatori e una linea di sneakers da basket, diventare partner ufficiale per le calzature del campionato è stato il naturale passo successivo per aiutare ad amplificare il ritorno del marchio nella categoria”.

Anche se probabilmente non riuscirà a scalfire l’egemonia di Nike su un campo in cui è storicamente leader, il brand teutonico si sta facendo sentire.

Rimanete su Outpump per tutti gli altri aggiornamenti.

prossimo articolo

Ecco “Please Me”, la nuova collaborazione tra Cardi B e Bruno Mars