Puma rilancia dopo più di 30 anni le RS-Computer

Puma rilancia dopo più di 30 anni le RS-Computer

Articolo di

Vittorio Tomasella

Lanciata nel 1986, è pronta a tornare la Puma RS-Computer, silhouette che 32 anni fa portava la tecnologia delle scarpe da corsa ad un altro livello. Mentre la parte frontale aveva l’aspetto di una normale scarpa da running in pelle, la parte posteriore ospitava un chip per computer che memorizzava i dati del corridore, come distanza percorsa, calorie bruciate e tempi, che successivamente potevano essere scaricati su un pc tramite cavo.

La versione moderna delle Puma RS-Computer non richiede più un cavo a 16 pin, ma è collegabile via cavo usb oppure wireless tramite bluetooth. Altre nuove caratteristiche includono un accelerometro a tre assi in miniatura, una memoria estesa che registra 30 giorni di dati in esecuzione, indicatori LED e una batteria ricaricabile a polimeri di litio.

La release, prevista per il 13 Dicembre, sarà estremamente limitata, infatti sono previste solamente 86 paia numerate e distribuite presso selezionati retailer e nei Puma stores di Berlino, Londra e Tokyo.