Sport

Siamo stati al Quai54 2018: ecco il nostro recap

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Gentilmente ospitati da Jordan, questo weekend siamo stati a Parigi al Quai54, il più grande torneo europeo di street basket organizzato annualmente nella capitale francese e sponsorizzato dal colosso americano. Tra partite, musica, spettacoli e concerti sono stati due giorni molto intensi.

Il Sabato, sotto 30 gradi e un sottofondo Hip-hop di altissimi livelli,  è iniziato il primo turno, proseguito fino ai primi quarti di finale, con il pubblico che si è potuto gustare uno spettacolo di ottimo livello e che ha rispettato i pronostici del caso, con il passaggio del turno di tutte le favorite. Tra una partita e l’altra gli spettacoli di artisti locali, come 13 Block e Mokobe. Finite le partite è arrivato il turno del Dunk Contest, gara di schiacciate in cui i 4 sfidanti si affrontavano in 4 turni, dominati senza tanti fronzoli dal francese Guy “Frequent Flyer” Dupuy, al quale ha provato a tenere testa, senza esito, solamente il lituano “Gedas” Zitlinskas. La giornata si è conclusa con il concerto di Young Thug all’ormai calar della notte, con i flash dei telefonini ad illuminare il palco.

Il secondo giorno sotto un caldo ancor più pressante i giochi si sono fatti più seri, con match giocati al limite e con grande intensità agonistica, soprattutto quando in campo c’erano le due favorite, La Fusion e Child of Africa. Tra la sorpresa spagnola El Palo, giunta fino alla semifinale, la battaglia senza esclusione di colpi Child of Africa vs. Le Cartel ed infine l’uscita inaspettata de La Fusion contro gli Hood Mix, anche il secondo giorno è proseguito tra emozioni e sfide spettacolari, farcite di alley-oops scenografici e stoppate accompagnate dall’ironia dello speaker. Nonostante tutto, però, la vittoria è andata al super team Child Of Africa, guidati dallo strapotere fisico del neo Hornets Bismark Biyombo – grande ospite dell’evento – e dall’intelligenza cestistica superiore del 2 volte campione NBA Boris Diaw che, dopo aver passeggiato sulla compagine spagnola di El Palo in semifinale, hanno schiantato in finale Hood Mix. A conclusione del torneo il tanto atteso concerto di 2Chainz che non ha deluso i presenti.

Giunto alla sua 14esima edizione il Quai54 è passato dall’essere un torneo cittadino di street basket ad un vero e proprio festival di fama mondiale che unisce basket, hip-hop e street culture, tra partite, spettacoli, concerti e merchandising marchiato Jordan. Un evento apprezzato anche dai non puristi dello sport con la palla a spicchi che merita la propria reputazione internazionale.

Ora sedetevi comodi e gustatevi il video girato dal nostro Andrea Capone.

Outpump

ABOUT US · ADVERTISING LAVORA CON NOI