Quando l’energia conta più delle skills. Alla scoperta di Lil Pump

Articolo di

Redazione

Gazzy Garcia, conosciuto con l’alias di Lil Pump è un artista Rap/Trap underground di 17 anni. In questo momento è il primo di una sfilza di artisti caldi tutti provenienti dalla Florida.

Nasce a Miami nel 2000 e lì trascorre infanzia e adolescenza. Frequenta la Charles W. Flanagan High School dalla quale viene espulso per rissa. Si introduce nel mondo della musica insieme al rapper SmokePurpp con il quale parteciperà ai tour “In The Meantime” e “No Jumper”. Inizia a pubblicare i suoi primi brani come “Pump”, “D Rose” e “Boss” attraverso la piattaforma SoundCloud. Rilascia il mixtape non ufficiale “Let’s Get It! Or Die” nell’aprile 2017. Tramite il suo profilo Twitter annuncia l’uscita del suo primo mixtape ufficiale in agosto, ma ancora non è stato rilasciato. Il 28 agosto pubblica, in compenso, un nuovo pezzo intitolato “Gucci Gang”.

Pump non ha aspettato molto per cercare un beef con un altro rapper. All’inizio di aprile infatti ha iniziato a proclamare “Fuck J. Cole” sui social media. Successivamente ha pubblicato un freestyle in cui insulta l’artista Cole. Quest’ultimo non ha ancora risposto alla provocazione.

I testi del rapper di Miami sono ignoranti e basati su ostentazione, vanità e auto-elegio. Il suo amore per le ripetizioni è ai confini dell’assurdo e i suoi pezzi dimostrano un disinteresse totale per ogni dimostrazione di un qualche tipo di skill. Il Trapper del secolo, come lui stesso si è proclamato, prende tutto ciò e lo spinge all’estremo, senza curarsi minimamente di chiunque sia disturbato dalla musica che produce.

I suoi numeri sono innegabili e ci domandiamo per quanto a lungo possa ancora essere definito un artista underground. Ogni suo pezzo su SoundCloud raggiunge tranquillamente il milione di riproduzioni. “Boss” è in testa con quasi 34 milioni.

Lil Pump non è per tutti; è giovane, controverso e più interessato all’immagine e al carisma che a liricismi e contenuti. Ma è innegabile, sta decisamente mettendo numeri sul tabellone.

prossimo articolo

Richardson annuncia la collaborazione con Pornhub